Calciomercato - Cosa c'è di vero sullo scambio Romagna-Tripaldelli

Il Cagliari sembra stia lavorando per portare in Sardegna il classe 1999 al posto del centrale rossoblu

pubblicato il 14/08/2020 in Calciomercato da La Redazione
Condividi su:
La Redazione
2020

Filippo Romagna, come anticipatovi negli scorsi giorni, potrebbe non venire riscattato dal Sassuolo.

Il difensore classe 1997, arrivato in Sardegna nel 2017, ceduto alla società neroverde con la formula del prestito con diritto di riscatto la scorsa estate, pare possa non rientrare nei piani di club rossoblu ed allenatore. Romagna che tra l'altro ha avuto un anno sfortunato, essendo stato vittima di un brutto infortunio a marzo (rottura del tendine rotuleo) che gli è costato il finale di stagione anticipato con ritorno in campo previsto tra ottobre o addirittura dicembre.

Ecco che allora, secondo vari rumors, spunta l'ipotesi di uno scambio alla pari con un calciatore del Sassuolo: Alessandro Tripaldelli, classe 1999, cresciuto nel vivaio della società emiliana e che questa stagione ha collezionato solo due presenze in maglia neroverde . Di ruolo è un terzino sinistro, che all'accorrenza può essere adattato anche da esterno di centrocampo. Potrebbe far comodo alla società rossoblu, visto che cerca un rinforzo da quelle parti dopo l'addio di Pellegrini, nonostante la giovane età e la poca esperienza in Serie A.

Attenzione però, il giovane difensore è seguito anche da Atalanta e Osasuna (Spagna), per cui il Cagliari non è solo.

Si attendono ulteriori sviluppi, aspettando di conoscere nuovi ed eventuali risvolti sulla vicenda.