Tomasini: "Senza passato non c'è futuro. Avanti Cagliari, sei forte"

"Dessena: "Un onore stare accanto a questi campioni, qui gli avversari devono aver paura"

pubblicato il 12/10/2017 in Interviste da Alexandra Atzori/Marco Castoni (inviati)
Condividi su:
Alexandra Atzori/Marco Castoni (inviati)

"Senza passato non c'è futuro e il passato è importante. Siamo felici che la società ci abbia invitati per scambiare le maglie con i ragazzi di oggi. Bello rivedersi ma anche molta nostalgia. I ragazzi sono forti e devono andare avanti tranquilli". Così Beppe Tomasini in occasione della cerimonia di inaugurazione del Museo del Cagliari. L'ex difensore rossoblù aggiunge:

"Rivedere queste immagini è una grande emozione, onore alla società. Rivedere quella coppa è una grande emozione, anche perchè me la sono sudata. I ragazzi di oggi? Hanno le forze per uscire da questo momento di crisi".

La parola al Capitano Dessena:

"E' un onore essere qui ed essere qui in questo momento importante. È un onore stare accanto a questi grandi campioni e diamo e daremo il massimo. Quando arriviamo qui con il bus sentiamo il calore della gente e ti spinge a dare il massimo, non oso immaginare cosa sia per gli avversari. Per noi la loro vicinanza è un grande stimolo e gli avversari devono avere paura. Ci tengo a ringraziare la società e chi ha contribuito a creare questo stadio in brevissimo tempo".