Mazzarri: "Voglio una squadra che non molla mai"

"Ho ricordi bellissimi di Cagliari"

pubblicato il 16/09/2021 in Interviste da La Redazione
Condividi su:
La Redazione

Il neo mister del Cagliari Walter Mazzarri, ex tecnico di Inter e Napoli tra le varie squadre che ha allenato, ha rilasciato la sua prima intervista ai microfoni del club rossoblu, dove ha parlato delle aspettative sulla stagione e della sua nuova squadra.

Ecco le sue dichiarazioni:

"Diverse cose mi hanno spinto a sposare questo progetto. Non mi piace parlare troppo, mi interessano i fatti.

La società ha le idee chiare, mi ha convinto subito, su tutti il Presidente Giulini. I tifosi dardi vogliono vedere una squadra che non molla mai, un allenatore sempre sul pezzo, e io incarno questo. Non faccio mai i proclami, preferisco i fatti con il lavoro, non vogliamo porci limiti.

Da giocatore ho ricordi bellissimi di Cagliari, c'erano Piras, Uribe e Marchetti, mi è dispiaciuto andare via perché poteva essere l'ambiente ideale per me. Gigi Riva mi dava consiglio nei viaggi, era quasi un padre per me, putroppo mi toccò andar via.

Quando un allenatore arriva in corsa sente la responsabilità e vuole dare la sua impronta ai giocatori, mi dispiace avere poco tempo per conoscere conoscere i giocatori. Sono stato accolto bene da tutti, ora devo valutare piano piano i ragazzi.

Senza tifosi il calcio non è calcio, ho rifiutato diverse proposte proprio per gli stadi chiusi. Il tifoso è fondamentale nelle gare in casa, nella mia carriera non ho mai pensato di allenare senza pubblico".