Cagliari, le ultimissime di formazione

Rossoblu in campo alla Sardegna Arena (15:00) contro l'Hellas Verona

pubblicato il 10/04/2021 in La probabile formazione da Michelangelo Corrias
Condividi su:
Michelangelo Corrias
2020

Il Cagliari ritorna in campo dopo la sosta per affrontare il Verona di Juric, una delle squadre più ostiche di questa Serie A, che al momento però vive un periodo di appannamento. I sardi sanno che questa è una partita da vincere a tutti i costi, soprattutto dopo aver perso lo scontro diretto contro lo Spezia.

Le scelte - Si prevede un undici sulla falsa riga di quello delle altre volte. In porta andrà Cragno, e non potrebbe essere altrimenti. In difesa mancherà Ceppitelli, che non è stato convocato per la gara di oggi causa problema al polpaccio. Al suo posto uno tra Klavan e Walukiewicz, con l'estone avvantaggiato sul classe 2000, questione di esperienza. Insieme all'ex Liverpool andranno a comporre il terzetto della retroguardia Godin e Rugani.

A centrocampo c'è il dubbio Marin: il rumeno è tra i 22 convocati ma viene dalle fatiche della Nazionale dove ha giocato tre gare in una settimana senza risparmiarsi un minuto, per cui non sarà al meglio della condizione, ma dall'altra parte è difficile che Semplici rinuncia alla sua mezzala, per cui, salvo sorprese, dovrebbe partire dal primo minuto. L'altra mezzala sarà Radja Nainggolan, mentre al centro, davanti alla difesa, andrà Alfred Duncan. Sugli esterni le scelte sono sempre quelle: Nandez a destra e Lykogiannis a sinistra.

In attacco scalpita il totem Joao Pedro, mentre come sempre sarà ballottaggio tra Pavoletti e il Cholito Simeone, con il primo avvantaggiato.